2021 22 ottobre

NovitÓ al Tempietto: scavi archeologici e nuove prospettive di visita!

NovitÓ al Tempietto: scavi archeologici e nuove prospettive di visita!

Da Lunedì 25 Ottobre 2021, il Tempietto longobardo, il nostro bene più prezioso, sarà interessato al suo interno da una eccezionale campagna di scavi archeologici, a cura della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia: dall'aula i lavori si svilupperanno fino a comprendere anche il presbiterio.

Il Tempietto resterà sempre aperto al pubblico, ma per alcune settimane chiederemo a tutti i visitatori di ammirare gli affreschi e gli stucchi che lo rendono celebre nel mondo da una posizione tanto insolita quanto privilegiata: dal I piano del Monastero, alla stessa altezza delle famose sante (e assieme a loro potranno osservare i professionisti e gli operai che lavorano all’interno!)

La visuale del celeberrimo sito sarà diversa, di un fascino speciale, unicamente dall'alto

Un’occasione che permetterà anche di percorrere gli spazi al primo piano del Monastero, un tempo dedicato alla clausura e oggi aperto al pubblico: seguendo il percorso tracciato dal progetto “Dal Silenzio storie” il visitatore potrà conoscere alcuni dettagli della quotidianità delle suore e delle allieve che vi abitavano e studiavano, potrà entrare nel coro della Chiesa di San Giovanni, e, proseguendo nell'ala delle celle, ammirare la mostra "La Via Dolorosa" di Alessandro Romano

L’Amministrazione Comunale ha deciso inoltre di offrire ai visitatori del Tempietto, durante il periodo in cui è interessato dai lavori, l'accesso gratuito al vicino C.I.P.S. Centro Internazionale Podrecca Signorelli e la riduzione sul biglietto di ingresso intero alla Collezione famiglia De Martiis allestita presso Palazzo de Nordis (da usufruire fino ai due mesi successivi alla visita del Tempietto).

Per info: 
Biglietteria del Monastero di Santa Maria in Valle - tel. 0432 700867
Informacittà di Cividale - tel. 0432 710460





 tempietto, monastero, scavi, lavori,